Text
In caso di pericolo, l’oloturia (o cetriolo di mare) si divide in due: dà un sé in pasto al mondo, e con l’altro fugge. Si scinde in un colpo in rovina e salvezza, in ammenda e premio, in ciò che è stato e ciò che sarà. Nel mezzo del suo corpo si apre un abisso con due sponde subito estranee. Su una la morte, sull’altra la vita. Qui la disperazione, là la fiducia. Se esiste una bilancia, ha piatti immobili. Se c’è giustizia, eccola. Morire quanto necessario, senza eccedere. Rinascere quanto occorre da ciò che si è salvato. 
Wislawa Szymborska
image

(Fonte: anatomiadellamalinconia, via malinconialeggera)

Quote
"(…) Ma i veri viaggiatori partono per partire;
cuori leggeri, s’allontanano come palloni,
al loro destino mai cercano di sfuggire, e,
senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo! (…)"

(Il viaggio - Charles Baudelaire)

Photoset

Claude Monet - Water lilies

(Fonte: detailsdetales, via lacrimedinchiostro)

Quote
"La prima volta non fu
quando ci spogliammo
ma qualche giorno prima
mentre parlavi sotto un albero.
Sentivo zone lontane del mio corpo
che tornavano a casa."

(Franco Arminio)

(Fonte: fino-al-di-la-del-tutto, via kite62)

Photo
Clovis Trouille,  La Sirène
Atelier Pierre Imans, Paris

Clovis Trouille,  La Sirène

Atelier Pierre Imans, Paris